Cos'è il Rotary

Il Rotary è una rete globale di 1,4 milioni di uomini e donne intraprendenti, amici, conoscenti, professionisti e imprenditori che credono in un mondo dove tutti i popoli, insieme, promuovono cambiamenti positivi e duraturi nelle comunità vicine, in quelle lontane, in ognuno di noi.
I valori del Rotary sono soprattutto servizio, amicizia, diversità, integrità e leadership.
L’obiettivo del Rotary è incoraggiare e sviluppare l’ideale del servire inteso come motore e propulsore di ogni attività. Il nostro motto è “servire al di sopra di ogni interesse personale”.
I nostri Rotary Club, attraverso le sette vie d’azione, sono costantemente impegnati a promuovere la pace, combattere le malattie, fornire acqua e strutture igienico-sanitarie, proteggere madri e bambini, sostenere l’istruzione, sviluppare le economie locali e tutelare l’ambiente.
I Soci del Rotary operano condividendo la responsabilità di passare all’azione per risolvere i problemi più pressanti del mondo. La risoluzione di problemi reali richiede vero impegno e visione.
Per oltre 110 anni, i Soci del Rotary hanno fatto leva sulla loro passione, energia e intelligenza per passare all’azione e realizzare progetti sostenibili. Dall’alfabetizzazione all’edificazione della pace, dall’acqua alla salute, siamo continuamente impegnati, fino alla fine, a migliorare il mondo in cui viviamo.

Il Rotary International è la prima organizzazione mondiale di Club impegnati nel servizio ed organizzata in Zone e Distretti, ha sede ad Evanston (USA) ed è guidato dal Presidente Internazionale, il quale indica le priorità e fornisce le linee guida per le nuove attività che dovranno essere svolte dai vari Club nel mondo. Il Rotary International valorizza la diversità e celebra i contributi di persone di ogni estrazione sociale, indipendentemente da età, etnia, razza, colore, capacità, religione, stato socio-economico, cultura, genere, orientamento sessuale e identità di genere.

La Rotary Foundation è il braccio operativo del Rotary International tramite la quale vengono realizzati importanti programmi educativi, umanitari e culturali a livello internazionale. E’ uno dei principali promotori dell’iniziativa di eradicazione globale della Polio.

Le Zone sono l’insieme di più Distretti. Alcune ne raggruppano dello stesso Paese mentre altre sono formate da Distretti di più Paesi.

Il Distretto è diretto da un Governatore Distrettuale e ha la funzione di amministrazione e coordinamento nei confronti dei Club presenti nel territorio di sua competenza. La sua organizzazione ed attività hanno il compito di sostenere i Club e assisterli nelle loro iniziative.

I Club costituiscono la base del Rotary International ed operano a livello locale. Sono gli organi più significativi della “vita rotariana”, partecipano attivamente ai progetti di volontariato a favore delle comunità locali ed internazionali, individuano e formano Dirigenti capaci di servire il Rotary a tutti i livelli, conservano e sviluppano l’effettivo. In modo specifico, un Rotary Club è composto da esponenti del mondo economico e professionale residenti in una data località, i quali hanno assunto l’ideale del servire come base per la loro realizzazione a livello personale, professionale e sociale. I Rotary Club ammettono soci di ogni razza, cultura, convinzione politica, credo e regione.

II Rotariano è un socio del Rotary Club locale, come ogni Rotary Club lo è del Rotary International. Lavorano insieme a livello mondiale per offrire un servizio umanitario alla collettività, incoraggiare il rispetto di elevati principi etici nell’esercizio di ogni professione ed aiutano a costruire un mondo di amicizia e di pace. Si può definire come “cuore ed anima del Rotary”.

Altre principali organizzazioni legate al Rotary sono i Rotaract, Club di giovani dai 18 ai 30 anni che svolgono le attività di volontariato e di servizio con lo sviluppo delle capacità di leadership e gli Interact, Club di giovanissimi dai 14 ai 18 anni, che si mettono al servizio delle comunità locali condividendo lo spirito e i valori rotariani.

1905 - 1917

Nascita e diffusione
L'avvocato di Chicago Paul Harris fondo il Rotary di Chicago nel 1905. I club crescono fino a diventare 16 nel 1910 e approdano al di là dell'Atlantico nel 1912 per diventare l'Associazione Internazionale dei Rotary Club.

1917 - 1923

L'arrivo in Italia
Nel 1917 viene istituito un fondo di donazione per "fare del bene nel Mondo" e, nel 1922, la fondazione modifica il proprio nome in Rotary International. Nel 1923 nasce il primo club a Milano.

1942 - 1945

Andare avanti per cambiare
Vengono poste le basi per la creazione dell'UNESCO – Iniziano gli scambi culturali per l’educazione giovanile e viene stilata l’ONU – Collaborazione per creare la carta costitutiva delle Nazioni Unite.

1985 -2002

L'impegno contro la poliomelite
Nasce Polioplus – Vengono finanziati gli sforzi operativi e di mobilitazione sociale. Nel 2002 l'Italia è dichiarata ufficialmente come libera dal flagello della poliomelite.

Oggi

Guardare verso il futuro
Il Rotary Club è in costante evoluzione. Adesso, è il tuo momento per cambiare la Storia del Mondo.

Per approfondire le tue conoscenze, vedi:

One Rotary Center, situato a Evanston Illinois USA, è la sede centrale del Rotary International
Logo del Rotary